Il film biografico di Nina Simone di Zoe Saldana potrebbe essere condannato


Il film biografico di Nina Simone di Zoe Saldana potrebbe essere condannato / divertimento

Il film che ritragga la vita di Nina Simone è circondato da polemiche.

Credito fotografico: WENN.com

Nina, Il film di Ealing Studios che racconta la vita della leggendaria musicista jazz Nina Simone, debutterà questa settimana a Cannes. Tuttavia, il film è stato avvolto in polemiche sin da quando è stato annunciato il casting, lasciando molti a mettere in discussione il destino del film.

Zoe Saldana vuole comprarsi un nuovo paio di seni >>

Nina prima è venuto sotto il fuoco quando è stato annunciato che Rosemary's Baby l'attrice Zoe Saldana interpreterà il ruolo principale. Molti fan di Simone hanno espresso il loro disappunto per la scelta, citando le differenze razziali, la partenza in apparenza tra Simone e Zaldana e il fatto che la voce di Saldana non sarebbe stata all'altezza.

I membri della famiglia di Simone hanno anche avuto difficoltà a inghiottire parte del contenuto della trama. La figlia Simone afferma che la storia d'amore del film tra la cantante e il suo assistente, Clifton Henderson, è completamente falsa, secondo Frizione rivista. Simone ha scritto una lettera aperta ai produttori del film, dicendo: "Si noti che questo progetto non è autorizzato.La tenuta Nina Simone non è mai stata chiesta l'autorizzazione né è stata invitata a partecipare". Ha aggiunto: "A proposito: Clifton Henderson era gay, non era attratto dalle donne, quindi la verità è ... Nina Simone e Clifton Henderson non hanno mai avuto una relazione diversa da quella commerciale. Per favore correggimi, ma non è un biopic la storia della propria vita? "

Le critiche del casting e della trama a parte, il problema più grande che si sta verificando per il film ora sembra essere un problema interno. All'inizio di questa settimana, Nina la co-sceneggiatrice e regista Cynthia Mort ha intentato una causa contro la società di produzione britannica Ealing Studios, affermando che i termini del suo contratto di regista erano stati violati, secondo The Hollywood Reporter. Apparentemente Mort non vuole più essere legato al film perché non è rappresentativo della sua visione originale. La tuta, presentata dall'avvocato Howard Weitzman, afferma: "Lei (Mort) ha lavorato instancabilmente per preparare il film per un'emissione commerciale ampia e di successo, ma durante tutto il corso della produzione e della post-produzione del film, i Defendants hanno agito coerentemente per frustrare Mort's coinvolgimento nel film, violando in tal modo l'accordo con il direttore ".

Ci sono un sacco di leggende di Hollywood che coinvolgono spettacoli televisivi e film che sono stati maledetti. Recentemente, lo show Salem di WGN è stato detto che sarebbe stato sfortunato dopo che diversi membri del cast sono rimasti feriti sul set. Mia Farrow e il resto dell'originale Rosemary's Baby si pensava che anche il gruppo di produzione fosse sfortunato.

Solo il tempo lo dirà Ninae staremo a guardare per vedere come si presenta la premiere al festival di questa settimana.